Scarpe Vegan Made in Italy – BaijiVeganShoes

PIUMINI VEGETALI, CALDI LEGGERI E CRUELTY FREE

piumino-vegetale-pappi

Sei hai deciso di vivere nel rispetto della natura, dell’ambiente e degli animali, sappi che sono in arrivo i piumini vegetali, una più che valida alternativa all’ormai tramontato piumino d’oca .

 

COME VENGONO FATTI I PIUMINI D’OCA

Seppur l’argomento sia già stato affrontato inQuali sono i materiali non vegani e perché”,  per chi non lo avesse letto o per chi ancora non sapesse come vengono realizzate coperte e giacconi imbottiti di piume d’oca, facciamo un sintetico riepilogo:

1. Alle oche, vive, vengono letteralmente strappate le piume dalla pelle.
2. Questo tipo di tortura la subiscono con cadenza regolare, ogni 2, 3 mesi.
3. Quando le oche non sono più adatte a produrre piume di qualità, se non sono morte prima di crepacuore, vengono uccise in maniera barbara e cruenta.

oche-con-piume-strappate

Se l’aspetto etico non dovesse riuscire a far leva più di tanto sulle vostre scelte, e vi sentiste più dei fashion addicted, sappiate che le nuove tendenze della moda, sono più orientate verso prodotti naturali e cruelty free, sicuramente più innovativi ed originali, rispetto ai classici utilizzati.

 

CON COSA VENGONO REALIZZATI I PIUMINI VEGETALI?


I piumini vegetali
, sono una valida e sostenibile alternativa offerta dalla natura e più precisamente dall’Asclepias Syriaca.

frutti-dell-asclepias-syriaca

L’Asclepias Syriaca è una pianta infestante, dai frutti bellissimi somiglianti a dei piccoli pappagalli ( vedi foto sopra), all’interno dei quali si trovano i semi dotati di una particolare appendice piumosa atta, a proteggere questi ultimi, chiamata pappi.
I pappi sono leggeri, morbidi, caldi ed impermeabili e sono proprio queste le caratteristiche che li rendono perfetti per la sostituzione delle piume d’oca.

semi-piumosi-della-asclepias-syriaca

A confermarne le qualità sono stati degli alpinisti professionisti che hanno testato giacconi realizzati con le piume vegetali (pappi) indossandoli a temperature estreme.

L’Asclepias Syriaca, oltre a regalarci questo materiale innovativo,  100% naturale e privo di crudeltà, favorisce anche la biodiversità.

 

COME?

Attraverso l’impollinazione delle farfalle che vengono attirate dai loro fiori.

A Saint-Tite, vi sono interi campi coltivati con questa pianta che d’estate, oltre a regalare una fioritura meravigliosa di un bel rosa antico,  attirano, tra gli altri insetti, un particolare tipo di farfalla, la “Monarca” che porta con se il polline delle piante per migliaia di chilometri.

farfalla-monarca

La Monarca percorre distese infinite pur di raggiungere la così detta “pianta nutrice”, la pianta cioè dove depositerà le proprie uova e dove farà crescere e nutrirà i suoi bruchi, tutto a favore dell’agricoltura, degli ecosistemi e della biodiversità.

SCEGLIERE IN MANIERA CONSAPEVOLE

Come più volte abbiamo detto, la natura è perfetta, la natura ci da tutti gli elementi per vivere bene ed in armonia con lei, senza bisogno di ricorrere ad inutili crudeltà e maltrattamenti.
Quindi, dopo il cotone, il lino, l’ortica, la canapa e la soiail legnoil sughero, (tutti materiali che noi della Baiji Vegan Shoes utilizziamo per la realizzazione delle nostre calzature),  adesso sappiamo che la natura ci mette a disposizione anche questo nuovo e splendido elemento…

Insieme, possiamo risparmiare vite di innocenti!